Fiorentina, Iachini: “Sfideremo il Brescia giocando come con la Juve”

Le parole del tecnico viola

di Redazione ITASportPress
Iachini

In casa Fiorentina ci si prepara al ritorno del campionato dopo l’interruzione per l’emergenza Coronavirus. Il tecnico dei viola Beppe Iachini ha raccontato le sue sensazioni sulla ripartenza ai microfoni del TGR Rai Toscana: “Il calcio ci mancava, anche se al di là di questo aspetto, è importante che si faccia tutto con grande sicurezza per la salute di tutti. La cosa che dispiace di più l’assenza dei tifosi sugli spalti. Per la Fiorentina loro sono sempre stati il nostro uomo in più in campo nel vero senso della parola: il tifo ci ha sempre seguito in casa e fuori casa con grande calore e affetto. Giocare in uno stadio vuoto non ti dà le stesse sensazioni ed emozioni che ti può dare farlo con il pubblico”.

RIBERY – Iachini fa anche il punto sul recupero di Franck Ribery: “Si sta allenando, sta facendo tutto quello che può assieme alla squadra per cercare di tornare a disposizione nel miglior modo possibile e poi andare ad impiegare il ragazzo nella maniera migliore per poterlo far rendere. Essendoci tanti impegni ravvicinati ed essendo lui reduce da un infortunio importante dovremo valutare tante cose per lui, a cominciare dal suo reinserimento in campo con lo staff medico”.

MATCH – La prima sfida sarà contro il Brescia: “Sarà una partita difficilissima: loro sono una squadra di qualità, ben organizzata. Hanno dei giocatori di valore, dovremo affrontare questa partita con la stessa attenzione e concentrazione come se davanti avessimo la Juventus”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy