Fiorentina, Pioli: “Juventus senza punti deboli. Su Bernardeschi…”

Fiorentina, Pioli: “Juventus senza punti deboli. Su Bernardeschi…”

“Non ho dubbi sul sostegno dei tifosi, la squadra vuole andare oltre i propri limiti perché sappiamo che per Firenze è la partita”

di Redazione ITASportPress

Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida casalinga contro la Juventus; ecco quanto dichiarato dall’allenatore della Fiorentina: “I nostri avversari sembrano non avere punti deboli, soprattutto se guardiamo le ultime prestazioni. Dobbiamo dare il massimo. Laurini non sarà convocato e dovremo difenderci molto bene lo stesso. Dobbiamo pensare di fare la miglior prestazione possibile, dal punto di vista tecnico, tattico e fisico. Ci sarà tanto lavoro da fare durante la gara. Non ho dubbi sul sostegno dei tifosi, la squadra vuole andare oltre i propri limiti perché sappiamo che per Firenze è la partita. Dobbiamo trovare energie anche quando sembrerà di non averne più. Queste sono gare che si preparano da sole, ho una squadra con molti stranieri, ma tutti sentono che quella di domani è una partita importantissima. Farò di tutto per motivare ancora di più i miei giocatori, ma la squadra sa cosa rappresenta questa partita. Mi pesa non aver ancora battuto la Juventus, ma sono concentrato su altro. Non possiamo e non vogliamo pensare che quella di domani sarà una partita che possiamo anche perdere. È già successo che la Fiorentina abbia battuto una Juventus più forte, può succedere di nuovo. Bernardeschi? Sono felice di allenare il Federico (Chiesa, ndr) che abbiamo in rosa. Lo sentii quando arrivai, ma eravamo in una situazione già fin troppo avviata per poter tornare indietro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy