Fiorentina, Prandelli: “Ribery out contro la Samp. Governo senza Ministro dello Sport? Le gente ha bisogno di altre certezze”

Il tecnico Viola sulla sfida di campionato e non solo

di Redazione ITASportPress

Vigilia di campionato per la Fiorentina di Cesare Prandelli che ha parlato in conferenza stampa in vista del match di Serie A contro la Sampdoria. Il mister ha risposto alle domande della stampa toccando diversi temi scottanti.

Prandelli: non solo la sfida con la Samp…

Fiorentina Prandelli
Prandelli Fiorentina (getty images)

Parte subito dal match contro la Sampdoria mister Prandelli: “Nessuna squadra può considerarsi fuori dalla corsa alla salvezza, speriamo di vincere e mettere loro con l’acqua alla gola. Il campionato è diviso in due, le prime 8-9 fanno una stagione a parte. La sfida di domani è la più importante della stagione, io ragiono sempre in questo modo”. Su chi giocherà: “Ribery? Ha fatto di tutto per esserci, ma non sarà disponibile per la partita. Abbiamo recuperato Caceres, Kokorin deve continuare a fare la sua preparazione. Amrabat? Chi giocherà farà bene perché ci siamo allenati bene e siamo pronti”.

Ancora sul club: “Cosa fare per convincere la società ad andare avanti insieme a me? Non voglio creare problemi alla società. Ho scelto di entrare in una situazione particolare perché lo dovevo alla città. La società prenderà le sue decisioni, non ci saranno problemi da parte mia. Sono sereno e concentrato sulla squadra, sarà un girone di ritorno impegnativo e sono totalmente concentrato sulla squadra”.

Una chiosa finale anche sul nuovo Governo e la mancanza di un Ministro dello Sport: “In questo momento ci sono altre priorità, la gente ha bisogno di sicurezze. Il mondo dello sport ha bisogno della gente, ma la gente in questo momento ha bisogni di certezze”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy