Fiorentina, senti Toni: “Muriel? Un campione che non sa di esserlo…”

Fiorentina, senti Toni: “Muriel? Un campione che non sa di esserlo…”

L’ex centravanti viòla sul nuovo acquisto

di Redazione ITASportPress

Sta esaltando la piazza di Firenze, Luis Muriel, attaccante colombiano arrivato durante il mercato invernale, ha convinto tutti a suon di gol e belle prestazioni. L’ex Siviglia, Sampdoria e Udinese è già andato a segno nelle sue prime uscite e ha risolto il problema del gol della Fiorentina.

Chi di reti con la maglia viola se ne intende, è sicuramente Luca Toni, storico ex attaccante anche della Nazionale italiana campione del mondo nel 2006. Intervistato da Firenzeviola.it, l’ex bomber ha parlato molto bene del colombiano classe ’91.

CAMPIONE – Parla subito da uno che la Fiorentina ce l’ha ancora nel cuore: “E’ sempre bello tornare a Firenze, perché è stata la mia seconda casa. Ho salutato anche i magazzinieri. Ho parlato sia con Corvino sia con Pioli con cui ho giocato insieme in passato”. E poi sulla squadra: “Come ho trovato Muriel? Luis è un campione che non sa di essere un campione, perché ha delle potenzialità pazzesche. Si sta inserendo molto bene e se capisce di essere così forte può diventare davvero un top player. Spero per lui che faccia tanti gol, può dare ancora tanto perché ha una grande forza. Il Napoli? Sarà dura batterlo: con Ancelotti è una formazione che ha imparato a giocare in modo spensierato. Sarà una grande partita perché sia la Fiorentina che gli azzurri stanno attraversando un grande momento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy