Florenzi-Dzeko, la Juve va k.o. a Roma: giallorossi quinti

Florenzi-Dzeko, la Juve va k.o. a Roma: giallorossi quinti

Nel secondo tempo i giallorossi superano i campioni d’Italia

di Redazione ITASportPress
Florenzi

Un pallonetto di Alessandro Florenzi ed una stoccata di Edin Dzeko fanno festeggiare l’Olimpico giallorosso. La Roma supera la Juventus nel posticipo della trentaseiesima giornata e tiene viva la speranza per il quarto posto e la qualificazione alla prossima Champions League. La squadra di Claudio Ranieri ha il merito di resistere per gran parte del match, condotto saldamente dagli uomini di Massimiliano Allegri. Le occasioni del primo tempo, del resto, sono quasi interamente di marca bianconera. Protagonista assoluto dei 45 minuti iniziali è Antonio Mirante, prodigioso su Cuadrado, Dybala ed Emre Can. Per la Roma da segnalare il legno colpito da Lorenzo Pellegrini. Nella ripresa, crescono i giallorossi. La Juventus va vicinissima al vantaggio con Emre Can, stoppato dal solito Mirante, ma soffre le ripartenze avversarie. Stephan El Sharaawy impegna Wojciech Szczesny, ma il portiere polacco non può nulla sull’incursione di Florenzi, bravissimo a scavalcare l’estremo difensore con un pallonetto da manuale. Nel recupero un perfetto contropiede mette Edin Dzeko davanti alla porta avversaria ed il bosniaco non sbaglia. Per la Juventus è il terzo stop stagionale dopo quelli contro Genoa e Spal.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy