Frosinone, Longo: “Empoli? Ho buone sensazioni. C’è tanto senso di responsabilità…”

Frosinone, Longo: “Empoli? Ho buone sensazioni. C’è tanto senso di responsabilità…”

Le parole del tecnico dei ciociari in vista del match contro i toscani

di Redazione ITASportPress

Conferenza stampa di vigilia per l’allenatore del Frosinone Moreno Longo. Il tecnico ha presentato la sfida casalinga di domani che vedrà i ciociari impegnati contro l’Empoli. Una gara importante, nella quale i padroni di casa dovranno provare a trovare punti preziosi per la corsa salvezza. Fermi ad un solo punto in classifica, infatti, gli uomini del presidente Stirpe vivono un momento piuttosto delicato e la sfida contro i toscani può essere già uno scontro diretto per la permanenza nella massima serie. Ecco quanto dichiarato dal mister ai media presenti:

AMBIENTE – “Confermato dal presidente? Sono felice. Mi confronto quotidianamente con il presidente, anche a livello calcistico è una persona competente. Posso imparare anche da lui. I confronti sono sempre motivo di crescita. La compattezza dell’ambiente è necessaria. Serve l’entusiasmo della nostra gente, a maggior ragione in uno scontro diretto. Dobbiamo farli appassionare al match”.

CHI GIOCA – “Modulo? Dobbiamo ancora deciderlo, sono sincero. Vedremo oggi durante la rifinitura. Affidamento sulla vecchia guardia? Ho rispetto per loro, anche perchè ci hanno portato a giocare in massima serie. Non è detto che qualcuno di questi, possa giocare anche domani dal primo minuto. Gori? Sta sempre meglio, si sta impegnando tanto. Posso dire che sarà convocato e partirà dalla panchina”. “Vloet? E’ un trequartista, ma come ho già detto deve ancora migliorare per fare quel ruolo in Italia. In Olanda è differente. E’ un calciatore comunque in crescita. Campell e Ciano? Campbell ha un po’ di jet lag, ma comunque ha avuto un buon impatto al suo ritorno. Ciano ha recuperato, quindi è a disposizione. Krajnc? Dovremo vedere, anche perchè ha avuto un problema alla testa durante il match con la Nazionale. Hallfredsson e Perica saranno out, così come i lungodegenti Paganini e Dionisi”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy