Furia Marotta: “Comportamento assurdo delle ASL. Spadafora si faccia sentire”

Il dirigente nerazzurro tuona dopo le de

di Redazione ITASportPress
marotta

Il dirigente dell’Inter, Beppe Marotta ha commentato ai microfoni dell’ANSA la particolare scelte delle ASL e dei relativi stop, troppo confusionari, ai giocatori chiamati a rispondete alle convocazioni in nazionale. “C’è un forte rammarico: invoco l’intervento del ministero dello sport – sono le forti parole di Beppe Marotta all’ANSA. Questa situazione è iniqua, porta a un’alterazione della regolarità delle competizioni. È assurdo che le Asl si comportino in modo diverso da Roma 1 o Roma 2, o da Milano a Firenze. Fermo restando che ci sono i protocolli e tutti quanti dobbiamo rispettarli – prosegue il dirigente dell’Inter -, c’è la zona d’ombra nella mancanza di centralità di questa gestione: e ogni Asl diventa centrale nella gestione dei club – spiega Marotta – , torno a ribadire che andrebbero ridotti gli impegni delle nazionali”.

Inter Marotta
Marotta Inter (getty images)

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy