Galliani boccia la bolla in stile Nba: “Impossibile isolare i giocatori per 9 mesi”

Le parole dell’ad del Monza

di Redazione ITASportPress
Galliani

Il calcio italiano si interroga sul futuro immediato a causa della crescente emergenza Covid. Come proseguire il campionato di fronte ai tanti contagi anche tra gli stessi giocatori? C’è chi propone la creazione di una bolla sul modello dell’Nba. Una soluzione che non sembra convincere tutti.

Galliani
Galliani (getty Images)

COMPLICAZIONE

L’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani ha commentato la situazione ai microfoni Rai durante “90° minuto”: “Difficile fare di più di ciò che si fa, qualunque cosa fai sbagli perché il tema è troppo complesso. La bolla è andata bene per l’Nba in un periodo limitatissimo, ma come fai a tenere i giocatori in una bolla per nove mesi? Finché non arriva il vaccino questo virus ci perseguiterà. Più di così non si può fare, i medici devono capire da dove partono i focolai. Io ho timore quando i giocatori vanno fuori, ma non voglio dire nulla per non suscitare polemiche. Penso che più di quanto fatto da Lega e Figc sia difficile fare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy