ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LE PAROLE

Carnevali sul futuro di Scamacca: “E’ più facile che vada a giocare all’estero”

Sassuolo Carnevali

Le parole del dirigente neroverde

Redazione ITASportPress

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato riguardo il futuro dei pezzi pregiati del club neroverde: Scamacca, Berardi e Raspadori i nomi più caldi. Nell'intervista a Sky Sport 24, il dirigente ha inoltre esposto gli obiettivi futuri della società. Queste le sue parole:

GLI OBIETTIVI - "Come ogni anno abbiamo la nostra filosofia, non dobbiamo vendere tutti i giocatori richiesti. Quest'anno non sarà facile, perchè abbiamo tante richieste, sia da club italiani, che stranieri, per diversi giocatori e ancora il mercato non è cominciato. Andremo a privarci sicuramente di uno o due giocatori perchè teniamo d'occhio il nostro bilancio, e c'è il desiderio di costruire qualcosa che ci possa permettere di crescere sempre. Abbiamo l'obiettivo di migliorarci. Dare via un giocatore non significa fare un passo indietro anzi, vuol dire poter investire nuovamente in altri giovani. Questa è la realtà del Sassuolo Calcio".

BERARDI, SCAMACCA E RASPADORI - "Se fossi un dirigente di un altro club Berardi sarebbe il primo acquisto che farei. Tante volte questo giocatore è stato sottovalutato con grande errore. Non tutti riescono a capire quando fare il salto di qualità e andare in un grande club. Scamacca  può essere utile a Inter e Milan, ma non sarà facile, mi dispiace che un giocatore come lui possa finire in un campionato straniero, ma ad oggi l'aspetto economico della società italiane è un po' complicato. Credo che possa andare in un campionato straniero e salutando la Serie A. Raspadori? Credo che possa ambire a giocare in un grande club, non solo per l'aspetto tenico ma anche per l'intelligenza. Avrà sicuramente un futuro".

Scamacca

 

tutte le notizie di