Genoa, agonia Sturaro: “Avrei voluto lottare con la squadra, ma la sfortuna…”

Genoa, agonia Sturaro: “Avrei voluto lottare con la squadra, ma la sfortuna…”

“La vera forza è non abbattersi mai”

di Redazione ITASportPress
Sturaro

Il Genoa si appresta ad affrontare una gara delicata come quella contro la Roma. Il campionato lascia ancora aperta ogni possibile via per il termine della stagione con la zona retrocessione davvero troppo vicina – solo 5 lunghezze -.

La squadra di Prandelli è chiamata all’ultimo sforzo dopo un’annata travagliata che ha visto diverse problematiche legate anche agli infortuni. Tra i giocatori più sfortunati, c’è sicuramente Stefano Sturaro. Il centrocampista, riscattato dalla Juventus, è tornato ed è stato decisivo ma si è dovuto arrendere ad un grave infortunio che lo ha portato alla ricostruzione artroscopica del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con tendine rotuleo che lo terrà fuori fino alla prossima stagione.

MESSAGGIO – Attraverso i propri canali social, Sturaro ha mandato un messaggio a compagni e tifosi, raccontando il proprio momento: “In questo momento delicato del campionato avrei voluto lottare insieme alla squadra. Purtroppo quest’anno sembra che la sfortuna mi perseguiti ma la vera forza è quella di non abbattersi mai. Grazie a tutti per i vostri messaggi di vicinanza e grazie al professor Mariani e tutto il suo staff per l’intervento perfettamente riuscito”, queste le sue parole su Instagram. Adesso tutti lo aspettano di nuovo sul campo, possibilmente di Serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy