Genoa, Bessa: “Salvezza più vicina. Dobbiamo continuare così, la squadra ha capito che è il momento di spingere…”

Genoa, Bessa: “Salvezza più vicina. Dobbiamo continuare così, la squadra ha capito che è il momento di spingere…”

“Abbiamo rimodellato la squadra a gennaio ma siamo lo stesso compatti e forti”

di Redazione ITASportPress

Esulta il Genoa ed esulta anche Daniel Bessa dopo la vittoria contro la Lazio e l’incredibile rimonta completata allo scadere dal gol di Criscito. Il centrocampista rossoblù ha parlato subito dopo il successo contro i biancocelesti rivelando i segreti che hanno portato il Grifone a credere ai tre punti dopo essere andati in svantaggio.

REAZIONE – “Abbiamo cercato di pareggiare immediatamente la gara, siamo stati spesso pericolosi nel secondo tempo nell’area della Lazio. Alla fine abbiamo meritato il successo, complimenti non solo a chi ha segnato, come Sanabria e Criscito, ma a tutta la squadra per come ha affrontato la partita”. “Da Empoli abbiamo fatto solo risultati positivi. Col Sassuolo e il Bologna le gare sono state così così e abbiamo accettato il pareggio. Ma ora tutta la squadra ha capito che era il momento di spingere e dunque festeggiamo questo successo”.

FUTURO – “Venivo da un problema fisico e mi stavo riprendendo. Il mister mi ha chiesto di fare il mio solito gioco e io cerco sempre di mettere in pratica le sue richieste. La salvezza è più vicina? Assolutamente sì. Abbiamo rimodellato la squadra a gennaio ma siamo lo stesso compatti e forti, cerchiamo di giocare un po’ meglio e di portare a casa le vittorie. Alla fine può capitare di subire il gol dai rivali in Serie A. L’importante è proseguire a fare quello che sappiamo fare riuscendo a rimontare e magari pure a vincere. Certo, sarebbe meglio passare per primi in vantaggio. Abbiamo visto che le gare in A non sono semplici. Il Chievo non ha mollato e bisogna giocarsela con lo spirito giusto per proseguire s questa strada”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy