Genoa, Biraschi sicuro: “Sanabria non farà rimpiangere Piatek. Faremo un bel girone di ritorno…”

Genoa, Biraschi sicuro: “Sanabria non farà rimpiangere Piatek. Faremo un bel girone di ritorno…”

“La dirigenza e il presidente hanno fatto un gran lavoro. I nuovi acquisti sono molto forti”

di Redazione ITASportPress

Premiato come Giocatore dei Caruggi 2017/2018, il difensore del Genoa Davide Biraschi ha parlato ai margini dell’evento alla stampa presente. Dopo aver ricevuto un acquarello della città di Genova dipinto da Cinzia Matilde Bianchi, il classe ’94 ha fatto il punto sulla squadra dopo il mercato. Le ambizioni degli uomini di Prandelli e, soprattutto, come i calciatori abbiano affrontato l’addio del bomber polacco Piatek.

MERCATO – “Squadra rinforzata nonostante l’addio di Piatek? Sì. Qualcuno è andato via e qualcuno è venuto da noi. La dirigenza e il presidente hanno fatto un gran lavoro. I nuovi acquisti sono molto forti, sicuramente faremo un girone di ritorno molto importante”. In particolare sull’arrivo di Sanabria, preso proprio in sostituzione del polacco: “Come mi sembra? L’ho visto molto bene. È entrato lunedì e ha fatto gol. Sta riuscendo a non far rimpiangere Piatek. Il presidente e la dirigenza, come ho detto, si è sono mossi bene e sono riusciti a sostituirlo bene”.

A GENOVA – Il mio rapporto con la città è bellissimo, io sono arrivato in punta di piedi, con poca esperienza e piano piano sono riuscito ad essere un giocatore importante per questa squadra. Sono veramente orgoglioso”. Rapporto confermato anche dal premio ricevuto per l’attaccamento ai colori rossoblù: “Per me è un orgoglio veramente. Come ho detto quando sono arrivato tre anni fa, le mie caratteristiche sono queste. I tifosi l’hanno vista. E’ un incoraggiamento a continuare a fare quello che sto facendo: dare tutto per questa maglia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy