ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Genoa, Blessin: “Negato rigore netto ma partita bisognava chiuderla sul 2-0”

Genoa, Blessin: “Negato rigore netto ma partita bisognava chiuderla sul 2-0”

Fiducioso per il futuro il tecnico rossoblu' nonostante il pareggio nello scontro salvezza contro la Salernitana

Redazione ITASportPress

Il Genoa non è andato oltre il pari interno con la Salernitana e resta al penultimo posto, dopo una sfida nervosa e cattiva, con i gol entrambi nel primo tempo: alla rete di Destro risponde quella di Bonazzoli. Il tecnico rossoblù, Alexander Blessin, ha analizzato la prova dei suoi ai microfoni di DAZN partendo da un episodio che ritiene cruciale: "C'è un episodio importante che ha condizionato il risultato. Un rigore evidente per noi non concesso visto che è stata tirata la maglia in area a Destro mentre tirava in porta. Questo è calcio di rigore netto".

PRESTAZIONE - Blessin poi ha parlato della prova dei suoi: "Per la prestazione di oggi, sono soddisfatto del primo tempo dei miei ragazzi. Eravamo riusciti a sbloccare il risultato con un bel gol di Destro, era una rete utile anche a sbloccarci dopo alcune gare senza riuscire a centrare il bersaglio pur avendo prodotto una buona mole di gioco. Il pareggio della Salernitana alla fine del primo tempo mi ha fatto molto arrabbiare, abbiamo commesso errori di posizionamento e di concentrazione assolutamente evitabile. Quando una partita in controllo non viene chiusa e non ti porti sul 2-0, purtroppo, non puoi mai stare tranquillo. In futuro potremmo vedere assieme Destro e Piccoli, magari sfruttando la velocità sulle corsie laterali anche grazie alla costante crescita di Ekuban. Mi lascia ben sperare la reazione nella ripresa, quando abbiamo rialzato la testa provando in tutti i modi a raddoppiare. Io odio perdere, ma odio anche pareggiare. Questo è il terzo consecutivo, proveremo a vincere a Venezia la prossima settimana".

 (Getty Images)
tutte le notizie di