Genoa, la carica di Criscito: “Possiamo superare la Sampdoria. Europa League possibile. Futuro? Vorrei allenare…”

Genoa, la carica di Criscito: “Possiamo superare la Sampdoria. Europa League possibile. Futuro? Vorrei allenare…”

“Il mio ritorno? In mezz’ora abbiamo trovato l’accordo”

di Redazione ITASportPress

Opsite della trasmissione We are Genoa, in onda su Telenord, il capitano del Genoa Domenico Criscito ha parlato del suo ritorno in rossoblù e del momento della squadra. Carico in vista del finale di stagione e ambizioso per quanto riguarda anche la prossima annata.

Il difensore del Grifone ha parlato a tuttotondo del mondo Genoa e non solo.

SFIDA E AMBIZIONE – “Con questo gruppo possiamo fare tante belle cose. Abbiamo un bellissimo gruppo e stiamo attraversando un momento positivo dopo 4 risultati utili di fila, ma vogliamo dare ancora più di quello che abbiamo già dato. La vittoria fa crescere l’autostima e questi sono risultati importanti. Sappiamo che dobbiamo guardarci alle spalle ma possiamo anche guardare avanti. Siamo a soli 5 punti dalla Sampdoria e sappiamo cosa vorrebbe dire per i genoani superarla. Noi ci proveremo”. “Europa League? Abbiamo le qualità per poterci tornare ma io credo che sia più un discorso per il prossimo anno. Le prossime due partite sono fondamentali, contro squadre alla nostra portata e se dovessimo fare 6 punti, potremmo guardare avanti. Quando si gioca in Europa si hanno sensazioni bellissime e il Genoa la merita”.

RETROSCENA – Dal freddo della Russia al calore ritrovato a Genova: “Nonostante la freddezza del popolo russo, mi hanno amato e l’aver lasciato un segno del genere mi ha molto commosso”. E poi la rivelazione sul suo ritorno: “Ero in scadenza di contratto, ho sentito il presidente Preziosi, avevo anche altre offerte ma in meno di mezz’ora d’incontro ci siamo messi d’accordo per tornare al Genoa”.

FUTURO – Uno sguardo, poi, al futuro, dove Criscito non si immagina dietro una scrivania: “Spero di giocare ancora per tanti anni, poi però, mi piacerebbe rimanere in campo, magari come allenatore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy