ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PARERE

Genoa, l’ex Braglia: “Percentuali salvezza esigue. Blessin scelta anche in caso di retrocessione”

(Getty Images)

Parla l'ex Grifone

Redazione ITASportPress

Intervistato da TMW, l'ex portiere del Genoa Simone Braglia ha commentato la decisione del club di affidare la panchina del Grifone al tecnico Blessin annunciato nelle scorse ore dopo l'esonero di Shevchenko.

SCELTA - "Aver scelto Blessin? Per me rispecchia una programmazione che hanno in testa la proprietà e il ds. Dal mio punto di vista è giusto, sebbene non rispecchi un clichè di una certa linea di gestione a cui siamo abituati", ha detto Braglia. "Apprezzo l'essere tenaci nel seguire una linea loro: ripeto, non fa parte magari delle nostre abitudini calcistiche italiane ma nel mondo globalizzato ormai è così. Mi fa piacere che ci sia una linea diversa dal passato.

DIFFICOLTA' - "Le difficoltà iniziali ci saranno ma presumo che gente scafata e navigata che si muove a livello internazionale abbia previsto questa situazione. E' un progetto a lungo termine e quindi, dovesse anche esserci la retrocessione, lascia aperto un lavoro di medio-lungo termine. Serve lungimiranza e non siamo abituati in Italia a vedere questo tipo di situazione".

SALVEZZA - "Percentuali salvezza? Viste le difficoltà di cui abbiamo parlato, sono esigue. Però dico che tanti pensavano tempo fa che la Juve fosse tagliata fuori da tutto e oggi invece se dovesse vincere a San Siro si riproietterebbe in una posizione di classifica che non immaginavamo. Io dico che il Genoa potrebbe in teoria salvarsi, ma non è facile".

 (Getty Images)
tutte le notizie di