Genoa, Prandelli: “Rammarico per non aver fatto gol all’inizio. Cagliari squadra tosta in casa…”

Genoa, Prandelli: “Rammarico per non aver fatto gol all’inizio. Cagliari squadra tosta in casa…”

Le parole del tecnico dopo la gara contro il Cagliari

di Redazione ITASportPress

Cesare Prandelli, allenatore del Genoa, è intervenuto nella classica conferenza stampa post match per commentare il ko contro il Cagliari. Dopo il successo ottenuto contro l’Atalanta, è arrivata una sconfitta per 1-0 per via del gol di Farias per i sardi. Ecco le parole dell’allenatore al termine della gara:

PECCATO – “La gara è stata equilibrata ma noi abbiamo il rammarico di non aver fatto goal, soprattutto nei primi 20 minuti di gioco durante i quali abbiamo spinto molto e siamo riusciti ad arrivare 4 o 5 volte nell’area di rigore avversaria. Un elemento importante perché Il Cagliari ha un gioco consolidato con un Pavoletti che oggi è stato a dir poco straordinario. Noi dobbiamo lavorare sulla concentrazione in determinate fasi del match”.

SCELTE DI FORMAZIONE – Su Piatek e l’esclusione dai titolari di Kouamé, Prandelli ha detto: “Piatek? Allenare giocatori così è una soddisfazione ed un piacere: spero di poterlo aiutare ad arrivare molto lontano. Per quanto riguarda Kouamé, invece, quando hai tre partite nel giro di qualche minuto bisogna fare delle considerazioni e valutare quali giocatori sono riusciti a recuperare al meglio rispetto alla gara precedente”.

MOMENTO – Qualche parola per analizzare il momento della squadra dal suo arrivo: “I ragazzi mi seguono, sono soddisfatto al momento. Il nostro gruppo può fare di più, dobbiamo sicuramente continuare a lavorare. Oggi abbiamo messo in difficoltà il Cagliari in casa sua, uno stadio, la Sardegna Arena, nel quale pochi sono riusciti ad esprimere un buon gioco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy