Genoa, Preziosi: “Finire campionato? Si può ma senza compromettere il prossimo…”

Genoa, Preziosi: “Finire campionato? Si può ma senza compromettere il prossimo…”

“I giocatori non possono riprendere un campionato in tutta continuità con 12 partite e poi altre 40”

di Redazione ITASportPress

“Allenamenti dal 4 maggio e campionato dal 31 maggio? Lo si può immaginare, ma ovviamente c’è un problema: è importante finire il campionato ma anche non mettere a rischio l’inizio del prossimo”. Lo ha detto Enrico Preziosi, patron del Genoa, ai microfoni de Il Secolo XIX. Il numero uno del Grifone ha parlato della possibile ripresa del torneo di Serie A in questo momento di emergenza per il coronavirus.

Il numero uno del club genovese sarebbe pronto a far tornare i suoi in campo ma con le debite precauzioni: “I giocatori non possono riprendere un campionato in tutta continuità con 12 partite e poi altre 40 (di quello successivo ndr). Per un giocatore fermarsi 3 giorni è un conto ma se lo stop è di 3 settimane bisogna fare altri giorni di preparazione”, ha proseguito il presidente. “Il campionato tutti vorrebbero finirlo, anche noi che non abbiamo una classifica che ci conforta. Come Genoa abbiamo sicurezza e tranquillità di portare la barca in porto senza grandi patemi: prima della sospensione eravamo in netta ripresa, ne avevamo vinte 4 delle ultime 5”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy