Genoa, Preziosi: “La protesta? Io il più stanco di tutti, ma non ci sono compratori seri”

Genoa, Preziosi: “La protesta? Io il più stanco di tutti, ma non ci sono compratori seri”

Il presidente dei liguri risponde alle accuse della tifoseria

di Redazione ITASportPress

Ambiente non dei più sereni in casa Genoa. I tifosi, che hanno annunciato lo sciopero per la gara interna di domani contro il Torino, sono ormai sul piede di guerra, contestando la presidenza di Enrico Preziosi. Ed il patron dei rossoblu, nel corso di un’intervista rilasciata a Il Secolo XIX, ha voluto dire la sua.

VENDITA – “La protesta è legittima, ma chi vorrà entrare allo stadio dovrà essere libero di poterlo fare. Va garantita la legalità, non devono esserci violenze. Le accuse di intascarmi soldi? Vadano a vedere i bilanci. È inutile che continuino a dirmi di andarmene, io sono il più stanco di tutti, ma non è mai arrivato un compratore serio. Se si dovesse presentare, io vendo subito il giorno dopo. Ma se ciò non accade, devo andare avanti per senso di responsabilità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy