Genoa sconfitto dallo Zenit

Genoa sconfitto dallo Zenit

Successo dei russi nel finale

di Redazione ITASportPress

Nel pomeriggio si è giocata l’amichevole tra il Genoa e lo Zenit con successo dei russi per 3-2. I rossoblù di Ballardini dopo la passeggiata con la rappresentativa locale della Valstubai di sabato scorso hanno accusato il colpo contro i più rodati calciatori del club di San Pietroburgo. Per il capitano del Genoa Mimmo Criscito l’occasione per salutare i suoi ex compagni di squadra.  Al 23’ il Grifone conquista il vantaggio su rigore trasformato da Romulo e conquistato da Piatek, abbattuto in area trovatosi a tu per tu con il portiere. Al 34’ lo Zenit pareggia il conto dei goal con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nel secondo tempo le squadre rientrano in campo fortemente rimaneggiate. Il Genoa conquista il provvisorio vantaggio con una bella rete per Lapadula al 9’. Il Grifone si è poi fatto nuovamente raggiungere anche a causa di un evidente errore in uscita di Vodisek che nel secondo tempo ha rilevato tra i pali Radu. Con il passare dei minuti il Genoa ha mostrato alcune pecche di inesperienza e pagato in termini di prestazione sul piano fisico, mantenendo comunque il risultato in parità fino al 43’ con la rete che ha premiato lo Zenit e beffato il Genoa. Galabinov, in cerca di riscatto dopo una stagione opaca, si è visto molto propositivo rendendosi in più occasioni  pericolo.

Genoa 1°t – Radu, Spolli, Romulo, Piatek, Biraschi, Pandev, Lazovic, Bessa, Lakicevic, Medeiros, Zukanovic. All. Ballardini.
Genoa 2°t – Vodisek (30’), El Yamiq, Lapadula, Rossettini, Galabinov, Romero, Callegari, Raul Asencio, Pereira, Omeonga, Zanimacchia.
Reti: pt 22’ Romulo (rig.), 35’ Ozdoev; st 9’ Lapadula, 19’ Driussi, 43’ Kuzayev.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy