Genoa, Thiago Motta: “Soddisfatto della prestazione, ci è mancato il gol…”

Le parole del tecnico rossoblu

di Redazione ITASportPress

Si è da poco concluso il match tra Spal e Genoa. Il tecnico del Grifone Thiago Motta commenta il match ai microfoni di Sky Sport: “Sono d’accordo con Sturaro. Sappiamo che abbiamo un grande portiere. Abbiamo fatto un buon primo tempo. Dal primo all’ultimo minuto abbiamo cercato di creare. Sono contento della prestazione dei miei giocatori. Io volevo vincere anche nel primo tempo perché potevamo fare male con i nostri quarti con Ghiglione e Criscito, anche se quest’ultimo tornava da un infortunio. L’idea era quella di trovare il gol e vincere la partita. Sturaro? L’ho trovato benissimo, ma non sono io a scoprire un giocatore di questo livello. Sono contento della mia prestazione. L’unica cosa che è cambiata è il mio ruolo… ora sono allenatore. Sturaro è un esempio per gli altri, per come ha recuperato dall’infortunio. Continuiamo con la stessa idea di gioco. Non era facile trovare spazio. Abbiamo cercato di costruire. A fine partita cercavamo di attaccare e abbiamo speso tante energie. Non è facile costruire, ma siamo stati bravi a creare occasioni. Potevamo chiudere la partita e vincere. Sono contento della prestazione e del risultato. Abbiamo dato tutto quello che avevamo. Rivoluzione a favore dei giovani? Non è da me fare rivoluzioni. Sono scelte che faccio quando guardo gli allenamenti e i video. Quando faccio giocare un giovane è perché sono convinto che possa fare bene. Non devono giocare perché sono giovani, ma perché sanno giocare. Sanabria? Fa parte dei miei piani come tutti. Non dico che tutti i giocatori sono uguali, ma tra quattro giorni devo scegliere i migliori insieme per affrontare il Torino”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy