Genoa, Zapata ci crede: “Salvezza? Vissuto momenti difficili in passato. Gruppo giusto per questa battaglia…”

Il difensore di ritorno dall’infortunio

di Redazione ITASportPress

Christian Zapata è pronto a tornare a dare una mano al suo Genoa per la corsa alla salvezza. Il centrale colombiano, reduce da un infortunio, si prepara a fare il proprio rientro in campo. Se non per la gara contro il Sassuolo, magari dalla successiva.

Intervistato da Il Secolo XIX, il centrale rossoblù ha parlato del campionato e delle difficoltà incontrate dalla squadra in questa prima parte di stagione. Problematiche che, vista la grande esperienza in carriera, Zapata ha già affrontato in passato anche in altri club.

MOMENTO – Sulle sue condizioni fisiche, il colombiano è piuttosto contento: “Sto bene, sempre meglio e ringrazio medici e fisioterapisti del Genoa che mi hanno aiutato a recuperare presto. Se ci sarò contro il Sassuolo (18^ giornata di campionato ndr)? Ho fatto pochi allenamenti col gruppo ma sono disponibile. Deciderà il mister se ha già bisogno di me. Sono felice di essere di nuovo qui, pronto a dare una mano. Ci siamo allenati bene, siamo consapevoli dell’importanza della gara: ora arriva l’esame e vogliamo superarlo con 3 punti”.

SALVEZZA – Sulla rincorsa per risalire la classifica, il difensore parla apertamente: “Se mi aspettavo una situazione simile? No, non pensavo di essere ultimo a gennaio, però ho passato altri momenti difficili nel calcio, al Villarreal sono anche retrocesso, anno durissimo. Ma qui c’è tempo per tirarsi fuori, abbiamo le qualità per farlo e un bel gruppo: dobbiamo restare uniti”. E proprio sulla forza della squadra Zapata non ha dubbi: “È importante avere gente con tante gare in A, si vedrà l’effetto in campo. Dobbiamo aiutare i più giovani. Personalmente ho tanta voglia di riemergere, ce la faremo. Abbiamo i giocatori giusti per questa battaglia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy