Ghoulam, il fisioterapista: “Colpito dalla sua forza. Ecco come tornerà al top…”

Ghoulam, il fisioterapista: “Colpito dalla sua forza. Ecco come tornerà al top…”

“Ha una voglia enorme di tornare al massimo”

di Redazione ITASportPress
Ghoulam

Ha approfittato della sosta per le nazionali per volare in Belgio a cercare di dare una svolta alla sua riabilitazione fisica, Faouzi Ghoulam, terzino sinistro del Napoli, non è riuscito a tornare subito in forma dopo il grave infortunio subito al ginocchio. Ecco perché il classe ’91 algerino le sta provando tutte per tornare al massimo e vivere questo finale di stagione da protagonista.

Lieven Maesschalck, fisioterapista e fondatore della clinica belga Move to Cure, in cui prima Younes e adesso Ghoulam si sono recati per migliorare la propria condizione, ha parlato a Il Mattino proprio della situazione legata al terzino mancino di Ancelotti raccontando l’esistenza di un piano specifico per il suo pieno recupero.

AL TOP – “Ghoulam è arrivato qui in seguito a due incontri. Ci siamo visti a Milano, abbiamo stabilito un piano di recupero e abbiamo iniziato un percorso di lavoro funzionale per restituire alle ginocchia la massima forza possibile, per tornare a spingere come ha sempre fatto”. “In cosa consiste questo piano? Quattro ore al giorno di lavoro specifico per le ginocchia. Una terapia particolare e studiata ad hoc per lui. Per consentirgli di riprendersi step by step. Abbiamo già visto dei progressi importanti, le risposte stanno rispettando il programma di potenziamento stilato”. “Ghoulam è già da qualche giorno nella nostra clinica e ci resterà fino all’inizio della prossima settimana. Dopo aver completato il percorso, tornerà a Napoli per ricominciare gli allenamenti con Ancelotti. Devo ammettere che mi ha colpito molto la forza di volontà di Faouzi, ha una voglia enorme di tornare al massimo della forza. Non è facile trovare atleti con questa grinta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy