Giulini: “Ottimista per ripartenza. Nainggolan? Per l’Inter sarebbe affare tenerlo”

Giulini: “Ottimista per ripartenza. Nainggolan? Per l’Inter sarebbe affare tenerlo”

Il presidente del Cagliari ha affrontato svariati temi legati alla ripresa della Serie A e al mercato

di Redazione ITASportPress
Giulini

“Le idee mutano nel tempo”, parola di Tommaso Giulini. Il presidente del Cagliari, parlando a Telelombardia, ha affermato di aver cambiato posizione in merito alla ripresa della Serie A che solo fino a poche settimane fa sembrava improbabile. Adesso, si pensa anche alla data che potrebbe essere il 13 o il 20 di giugno. Fra i tanti temi affrontati poi dal patron rossoblù, anche il mercato, con la situazione Radja Nainggolan in primissimo piano.

Giulini: “Ripresa possibile”

Cagliari Sampdoria Serie A
Cagliari (Getty images)

“Le idee mutano nel tempo. Un mese fa, in piena crisi, ancora non si riusciva a percepire le tempistiche per avere le condizioni per ripartire. Ero pessimista. Poi abbiamo capito, col tempo e coi numeri, che ci sono margini per la ripartenza e ad un mese da oggi, quando potremmo ripartire, speriamo la situazione continui a migliorare”, così Tommaso Giulini sulla ripartenza della Serie A e del calcio italiano. “Se il calcio dovesse ripartire sarebbe la cosa più giusta per i club, i tifosi e i giocatori giocatori stessi. Soprattutto per i club perché se il calcio riparte in altri Paesi sarebbe complicato per noi poi competere con gli altri campionati”. E sulla data: “Il 20 giugno? Non lo so. Dobbiamo parlarne il 28 maggio. Sicuramente sarebbe importante terminare la stagione entro il 2 agosto così da non incidere sulla prossima annata. Non vogliamo ritrovare giocatori distrutti fin dall’inizio del prossimo ritiro. Per questo la data del 20 ha creato qualche discussione. Sarebbe meglio ripartire il 13”.

Cagliari, Nainggolan e il mercato

Nainggolan
Radja Nainggolan Cagliari (getty images)

Ma il patron rossoblù si è soffermato anche sul Cagliari, sugli stipendi e sul prossimo mercato: “Abbiamo deciso di tagliare lo stipendi di aprile. Tutti hanno capito il momento”. E su Nainggolan: “Ha grandissima personalità e l’Inter già quest’anno ha tentato di prendere giocatori di personalità. A mio parere farebbe comodo a tutti i club di prima fascia e la stessa Inter, a mio parere, farebbe un affare a tenerselo, altrimenti noi ci siamo anche se tutto dipenderà dall’Inter che detiene il cartellino. Questo però sarà un argomento futuro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy