Gosens: “Cristiano Ronaldo mi ha fatto vergognare, non mi ha guardato e…”

Le parole dell’esterno dell’Atalanta

di Redazione ITASportPress
Gosens

L’ 8 aprile uscirà nelle librerie l’autobiografia dell’esterno dell’Atalanta, Robin Gosens. Come accade di consueto, a pochi giorni dalla pubblicazione iniziano a circolare le prime anteprime e indiscrezioni sui temi raccontati dal calciatore tedesco. Per esempio, lui stesso ha raccontato di un accordo con lo Schalke per andare a giocare in Bundesliga e la conseguente opposizione dell’Atalanta. Tra i racconti più curiosi ce n’è uno che riguarda Cristiano Ronaldo e che è stato ripreso dal media portoghese A Bola:

Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno: avere la maglia di Cristiano Ronaldo. Dopo il fischio finale sono andato da lui, non sono nemmeno andato dal pubblico per festeggiare… ma Ronaldo non ha accettato. Gli ho chiesto: ‘Cristiano, posso avere la tua maglietta? Non mi ha nemmeno guardato, ha detto solo: “No!” Ero completamente arrossito e mi vergognavo. Sono andato via e mi sono sentito piccolo. Hai presente quei momenti in cui accade qualcosa di imbarazzante e ti guardi intorno per vedere se qualcuno l’ha notato? È quello che ho provato e ho cercato di nasconderlo“.

Gosens
Gosens Atalanta (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy