Gravina: “Coordinamento Asl? L’Italia non sta facendo una bella figura”

Si va verso un processo dei tamponi in forma centralizzata

di Redazione ITASportPress

Il presidente della Figc a margine del Consiglio Federale Gabriele Gravina ha detto la sua sulla vicenda tamponi: “La mancata disponibilità di calciatori a livello internazionale comporta delle sanzioni. Sono preoccupato dal mancato coordinamento di alcune Asl. L’Italia non sta facendo una bella figura a livello internazionale”. E sulla possibilità di un’unica struttura per processare tutti i tamponi: “Una mia proposta, si farà, condividiamo l’idea della centralità dei tamponi da parte di tutte e tre le leghe”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy