Graziani: “Higuain da peso a decisivo, ma Handanovic lo sa che può uscire sui cross?”

Graziani: “Higuain da peso a decisivo, ma Handanovic lo sa che può uscire sui cross?”

“Napoli cotto a livello psicologico, mentre la Juventus è rigenerata. Si è ribaltato tutto, il calcio è bello anche per questo”

di Redazione ITASportPress
Graziani

La 35^ giornata del campionato di Serie A è alle spalle e, ovviamente, si parla soprattutto di uno Scudetto che, alla luce di quanto successo in questo weekend, appare già assegnato: Juventus, reduce dall’incredibile vittoria in rimonta contro l’Inter, campione d’Italia per il settimo anno consecutivo e Napoli, nonostante il successo nello scontro diretto di Torino, a leccarsi ferite dopo il pesante k.o. per 3-0 maturato sul campo della Fiorentina.

A riguardo dice la sua anche Francesco Graziani, che si sofferma soprattutto sulla gara giocata sabato sera al Meazza tra nerazzurri e bianconeri; ecco quanto dichiarato a Radio Sportiva dall’ex attaccante che nel 1982 si è laureato campione del mondo in Spagna con la Nazionale italiana:

“Napoli cotto a livello psicologico, mentre la Juventus è rigenerata. Si è ribaltato tutto, il calcio è bello anche per questo. Pensavo che Higuain fosse un peso per la squadra, poi guarda il calcio… Higuain doveva pagare il biglietto a tutti sabato sera, è un giocatore fuori dalle geometrie della Juventus, ma alla fine sulla palla di Dybala è lui a buttarla dentro, anche se Handanovic doveva uscire su quel cross: doveva fare quattro passi e prenderla, Higuain ha fatto gol sotto porta. E’ alto 1 metro e 93 centimetri, lo sa che la palla la può prendere con le mani o no?”.

Juventus-Inter, Allegri: “Per fortuna c’è il VAR…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy