Graziani, stoccata a Sarri: “A nessuno importa del record di punti”

Graziani, stoccata a Sarri: “A nessuno importa del record di punti”

“Milik? Lo avrei fatto entrare subito col Sassuolo ad inizio ripresa, quelli davanti sono stanchi”

di Redazione ITASportPress

Dopo il pareggio della Juventus contro la Spal, il Napoli si era avvicinato ai bianconeri portandosi a -2, ma il pari rimediato dagli azzurri sabato con il Sassuolo ha vanificato tutto, con la squadra di Allegri che si è riportata a +4. Al termine del match giocato al “Mapei Stadium”, Maurizio Sarri, visibilmente mareggiato, alla domanda sulla lotta scudetto aveva risposto: “Noi vogliamo arrivare a 87 punti, che sarebbe il record del Napoli di tutti i tempi”. Parole che sono state criticate da Francesco Graziani, il quale intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha parlato anche del momento della squadra partenopea; ecco quanto dichiarato dall’ex attaccante di Fiorentina e Torino: “Mai come in questa stagione, visto il gioco espresso, ci sono le possibilità per vincere questo campionato o per renderlo comunque difficile alla Juve fino all’ultimo. La squadra deve credere nelle proprie potenzialità, anche se essendo inseguitrice non puoi sbagliare praticamente nulla. Fossi stato Sarri dopo il Sassuolo avrei detto di essere rammaricato per i punti persi per la lotta scudetto senza tirare fuori la storia del record degli 87 punti. Se fai anche 90 punti ma arrivi secondi, non se lo ricorda nessuno! Sono record fini a se stessi!”.

MILIK – L’attaccante polacco, entrato a partita in corso contro il Sassuolo, si è resto protagonista in diverse occasioni. L’ex Ajax è stato fermato solo da Consigli e dalla traversa. Graziani si è espresso così sul centravanti classe 1994: “Milik? Lo avrei fatto entrare subito col Sassuolo ad inizio ripresa, quelli davanti sono stanchi”.

Napoli, Sarri: “Scudetto? Vogliamo fare il nostro record di punti”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy