Ibrahimovic senza limiti, il Milan vola: Napoli k.o. al San Paolo 3-1

Lo svedese si conferma l’uomo in più dei rossoneri

di Redazione ITASportPress

Esame San Paolo superato per il Milan. Merito di un alunno modello come Zlatan Ibrahimovic, che non smette di sorprendere. Per lo svedese doppietta e decimo gol in 6 presenze: numeri straordinari. Va al tappeto il Napoli, che paga a caro prezzo gli inizi di gara troppo titubanti. I rossoneri consolidano il primato in classifica e iniziano a sognare in grande.

IL MATCH

Nei primi venti minuti di gioco domina il Milan. I rossoneri creano occasioni da gol con facilità, ma non trovano il gol. Rebic e Calhanoglu impegnato Meret, mentre Kjaer spreca da buona posizione. A sbloccare l’incontro ci pensa il solito Ibrahimovic: lo svedese colpisce di testa su cross di Theo Hernandez e batte il portiere avversario. Il Napoli, colpito nell’orgoglio, prova a reagire. Prima Mertens trova la parata di Donnarumma, poi Di Lorenzo colpisce una clamorosa traversa. Nella ripresa il Milan raddoppia: palla di Rebic per Ibrahimovic che di ginocchio supera Meret. Il Napoli accorcia le distanze con Mertens, bravo a farsi trovare pronto sull’assist di Mario Rui dopo una bella palla recuperata dagli azzurri nella metà campo avversaria. Tuttavia i propositi di rimonta dei partenopei si fiaccano con l’espulsione di Bakayoko per somma di ammonizioni. Il risultato non cambia fino ai minuti di recupero, quando Hauge salta Manolas e batte Meret con un pallonetto per il 3-1 conclusivo. Il Milan conquista un successo preziosissimo e si candida fortemente come una delle formazioni da battere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy