Il ‘Pampa’ Sosa: “A Napoli firmi un contratto con la città. Ecco perché adesso odiano Higuain…”

Il ‘Pampa’ Sosa: “A Napoli firmi un contratto con la città. Ecco perché adesso odiano Higuain…”

L’ex attaccante racconta qualche dettaglio dell’esperienza in azzurro

di Redazione ITASportPress

“Quando arrivi al Napoli, firmi un contratto con la città”, parola di Roberto Sosa detto El Pampa. L’ex attaccante argentino, intervistato nel corso della trasmissione Jaque y Mate, ha parlato del suo passato in azzurro con particolare riferimento al rapporto che si crea tra giocatori e l’ambiente partenopeo.

L’ex bomber si è soffermato sui tifosi e su alcuni calciatori che hanno scritto pagine importanti della storia del Napoli.

RAPPORTO UNICO – “Quando arrivi al Napoli, firmi un contratto con la città. Chi indossa la maglia del Napoli non gioca solo a calcio, ma difende la città. Prendo per esempio il caso di Higuain. Era amato, ha fatto il recordi di gol segnandone 36. Saltava con la curva cantando “difendo la città”. E poi cosa ha fatto? Ha tradito tutti ed è andato alla Juventus. Proprio alla Juventus. Ecco perché lo odiano così tanto. Ripeto, quando firmi col Napoli firmi per la città e ai tifosi non importa se sei titolare o una riserva. Ti amano lo stesso”. “Ricordo quando il Napoli era in Serie C. Il San Paolo era sempre pieno. Napoli è molto particolare come piazza. Rappresenta non solo la città, ma anche tutto il Sud d’Italia.

RICORDO – “Quando era tornato Maradona, dopo l’addio al calcio di Ciro Ferrara, Diego piangeva come un bambino e aveva chiesto di me. L’avevo sentito il giorno prima che ritirassero la 10”. E a proposito della maglia e degli attaccanti: “Cavani ha fatto benissismo, Higuain ha il recordi di gol, Lavezzi è un grande ma…l’ultimo ad indossare la 10 sono stato io (ride ndr)…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy