Il Torino si sveglia tardi e il Cagliari infila la seconda vittoria consecutiva

Sul 3-0 il Torino prova la rimonta, ma il rigore di Joao Pedro spegne le speranze granata.

di Redazione ITASportPress

Il Cagliari infila il secondo successo consecutivo dopo la vittoria esterna contro la Spal e batte 4-2 il Torino. Gli uomini di Zenga approcciano in maniera perfetta al match. Il Torino prova a tornare in partita con i gol di Bremer e Belotti, ma il rigore di Joao Pedro condanna Longo alla sconfitta.

Primo tempo

Cagliari (Getty Images)

La vittoria contro la Spal ha dato carica al Cagliari che entra nel match con la mentalità chiesta da Zenga. I padroni di casa dopo cinque minuti vanno subito vicino al gol del vantaggio con Joao Pedro. Il brasiliano calcia forte con il destro e la palla esce di poco. All’undicesimo i ragazzi di Zenga passano in vantaggio con il gran gol di Nandez da fuori. Sugli sviluppi di un corner il pallone arriva al centrocampista che non ci pensa due volte e infila il pallone nell’angolino. Dopo cinque minuti arriva il raddoppio dei sardi con Simeone. Il Cholito si fa trovare pronto sul traversone di Lykogiannis e non lascia scampo a Sirigu.

Secondo tempo

Cagliari (Getty Images)

Nel primo tempo il Torino appare molto contratto e anche ad inizio ripresa il possesso rimane al Cagliari. Un minuto dopo l’inizio del secondo tempo Nainggolan trova il gol con un mancino preciso che termina nell’angolino. Il 3-0 non abbatte le speranze del Torino che accorcia le distanze prima con Bremer e poi al 65′ con una grande girata in mezzo all’area di Belotti. Proprio nel momento migliore del Toro ecco che ‘Nkolou commette una grande ingenuità atterrando Pellegrini in area di rigore. Joao Pedro dagli undici metri non sbaglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy