Inter, Conte: “Derby gara difficile ma vogliamo proseguire nostro percorso. Coronavirus? Veniamoci incontro”

Vigilia di campionato per i nerazzurri

di Redazione ITASportPress

Antonio Conte verso il derby. Il tecnico dell’Inter ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro il Milan valida per la quarta giornata di Serie A. Il mister nerazzurro ha presentato il match che andrà in scena domani, sabato 17 ottobre alle 18.00.

Le parole di Conte

Conte, Getty Images

“Cerchiamo di fare bene in tutte le partite, ogni singola vittoria vale sempre tre punti. Il derby porta difficoltà maggiori, affrontiamo un Milan forte che sta viaggiando bene sulla scia del finale della scorsa stagione. Un’altra squadra forte come la Lazio, ma vogliamo proseguire nel nostro percorso”, ha detto Conte.

Sui Nazionali: “Hanno fatto bene e speriamo si ripetano anche in questa partita. Sono tornati quasi tutti ieri. Gli ultimi sono stati Alexis (Sanchez ndr) e Arturo Vidal. Avrei preferito averli tutti prima ma sappiamo che abbiamo tempi stretti. Prepareremo oggi la gara”. “Sanchez infortunato? Ha un leggero affaticamento. Ma bisogna valutare. Bisogna anche assumersi delle responsabilità in questo momento e chiederò a lui come sta”.

“Vista la situazione del coronavirus è possibile ipotizzare campionato strano che non rispecchia i reali valori? Secondo me dobbiamo accettare la situazione in essere. Lo deve accettare lo sport in generale ma allo stesso tempo tutti. Sembra stia tornando un periodo difficile per tutti. Sia a livello sportivo che di vita privata e lavorativo. Dobbiamo essere uniti ma forse ce lo siamo già dimenticati. Dobbiamo affrontarla e andare avanti. Fermarsi sarebbe disastroso. Per tutti”.

Sullo stile di gioco: “L’anno scorso abbiamo fatto 113 gol in tutte le competizioni, mi auguro si possa ripetere questi numeri anche quest’anno. Vorrei un calcio propositivo e intenso, fatto di pressione, come viene fatto in Europa e ormai anche in Italia dalla maggior parte delle squadre. Credo si debba continuare su questa strada”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy