Inter, Conte: “Vincere a Napoli non è mai semplice per nessuno. Per me è la prima volta”

Inter, Conte: “Vincere a Napoli non è mai semplice per nessuno. Per me è la prima volta”

Il tecnico nerazzurro contento anche del suo centravanti Lukaku che qualcuno aveva criticato

di Redazione ITASportPress

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, dopo il successo contro il Napoli è intervenuto al microfono di Sky Sport: “Non penso che l’Inter si sia abbassata a difendere e ripartire. Siamo andati a prendere altissimi il Napoli e abbiamo provato a farlo per tutta la partita. Sento parlare sempre di contropiede e contropiede… Stiamo parlando di una squadra che sa sempre cosa fare in fase di possesso -riporta Tmw.com-. Meno male che gli avversari ci temono di più rispetto a chi parla. Vincere a Napoli non è mai semplice per nessuno e per me è la prima volta. E vedendo anche cosa ha fatto il Napoli negli ultimi anni, è sempre stato alle spalle della Juventus mentre noi sempre più dietro. Quest’anno abbiamo ridotto il gap nei loro confronti ed è molto importante. Oggi c’è stata una partita affrontata con grande personalità. Fiducia e autostima aumentate, bisogna continuare così, con coraggio, andare ad aggredirli alti e cercare di trovare le verticalizzazioni in fase di possesso. Lukaku decisivo? Ne ho sentite dire di tutti i colori su Lukaku… Dicevano che fosse una pippa, speriamo continuino a dirlo. Oggi è facile parlare di Lukaku, ma se andiamo a ritroso… Lui può migliorare, così come può farlo Lautaro. Romelu era un diamante grezzo da lavorare, lo stesso Lautaro sta lavorando su tantissime cose con noi. Romelu l’ho sempre inseguito, anche quando ero al Chelsea. Lo volevo anche alla Juventus. Ora ce l’ho e provo a farlo lavorare, insieme agli altri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy