Inter, fumata bianca per rinnovo Icardi: clausola pazzesca e contratto principesco

Acquistato dalla Sampdoria dal Barcellona per 300 mila euro, adesso per acquistare Icardi serviranno 110 milioni. L’ingaggio è passato da 150 mila euro a 4,5 mln

di Redazione ITASportPress

Dopo un’estate tormentata con dichiarazioni e colpi di tweet di Wanda Nara, moglie e agente dell’attaccante dell’Inter, Mauro Icardi (23), è arrivata la schiarita. L’argentino non sarà ceduto e addirittura sarà blindato con una clausola pazzesca e un contratto principesco. Secondo quanto riporta oggi la Gazzetta dello Sport, il rinnovo fino al 2021 è pronto, steso su fogli da firmare nella sede di corso Vittorio Emanuele. E tra le righe troverà posto anche la clausola rescissoria di cui si è discusso in quest’estate senza serenità. Suning e Thohir la inseriranno, e la cifra è stata stabilita: 110 milioni di euro, clausola valida solo per il mercato estero. Stracciati i 94 milioni di Higuain.

Sulle cifre del contratto di Icardi si va verso un quinquennale da 4,5 milioni netti a stagione, diritti d’immagine compresi. Probabile che la parte del giocatore provi ancora a lavorare un po’ sui bonus, cercando di avvicinarsi ai 5 milioni all’anno, il tutto avverrebbe comunque sotto la luce della ritrovata serenità, perché le volontà sono ormai identiche: restare e costruire un’Inter sempre più forte.

Poco dopo è arrivata anche la conferma di Icardi: “Nuovi obbiettivi ma sempre con lo stesso amore da 3 anni per questa maglia…E per tanti altri…”. Il rinnovo, probabilmente fino al 2021, verrà ufficializzato a mercato chiuso. L’attaccante argentino pubblica anche una foto che lo ritrae sorridente con la maglia dell’Inter, che stasera debuttera’ in serie A al Bentegodi contro il Chievo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy