ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Inter, Gosens: “Non valgo 25 milioni di euro”

foto inter.it

Gosens ha firmato un contratto fino al 2026, con stipendio da 2,5 milioni più bonus (si arriverà a 3).

Redazione ITASportPress

Robin Gosens nuovo calciatore dell'Inter, ha parlato a Sky Sport tedesco sul trasferimento di Niklas Sule dal Bayern al Borussia Dortmund: "In termini di stile di gioco, Niklas è uno dei difensori più attraenti della Germania e ha sicuramente grandi qualità. È una grande sconfitta per il Bayern e una vittoria per il Dortmund. Di conseguenza, questa scelta fa diventare eccitante la lotta per il titolo tedesco", ha detto il 27enne nerazzurro.

INTER - Gosens ceduto in prestito all'Inter dall'Atalanta fino a fine stagione con obbligo di riscatto a 22 milioni più 3 di bonus ha parlato del suo trasferimento a Milano: "So che sarò per sei mesi all'Inter in prestito e poi con obbligo di riscatto sarò tutto interista. In Italia questa formula è la normalità visto che i club si dividono i costi. Alla domanda se valesse i 25 milioni di euro che sarebbero poi dovuti per il riscatto, il terzino ha risposto: "Sono convinto che come persona non posso valere così tanti soldi. Come Robin Gosens, non posso dire di valere 25 milioni di euro e che un'altra persona vale meno di me. È il business e in questo contesto ho un certo valore come giocatore. Sono un giocatore della nazionale e credo di aver avuto prestazioni eccezionali negli ultimi due anni. Di conseguenza, sono questi soldi che dicono quanto pare valgo".Gosens ha firmato un contratto fino al 2026, con stipendio da 2,5 milioni più bonus (si arriverà a 3).

 Gosens (getty images)
tutte le notizie di