ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Inter, Inzaghi: “Per 70 minuti ho visto un derby a senso unico”

Inter, Inzaghi: “Per 70 minuti ho visto un derby a senso unico”

Il tecnico nerazzurro molto deluso per il risultato e non per la prestazione della squadra

Redazione ITASportPress

Dopo un primo tempo dominato, l'Inter deve arrendersi alla doppietta di Giroud, che nella ripresa ribalta il vantaggio di Perisic in un derby dal sapore amarissimo per i nerazzurri.

"Questo è il calcio. Una partita dominata in lungo e in largo, non abbiamo trovato il raddoppio e l'1-1 ci ha innervosito - ha dichiarato Simone Inzaghi ai microfoni di DAZN -. Fa male perdere il derby così ma dobbiamo essere lucidi come successo dopo la sconfitta contro la Lazio. Per 70 minuti ho visto un derby a senso unico. Probabilmente c'era un fallo su Sanchez, ci siamo innervositi".

"La sconfitta ci deve insegnare che appena abbiamo perso un po' di gestione della palla e lucidità, la partita si è decisa sugli episodi. La sconfitta brucia, fa male ma le squadre forti devono essere brave ad analizzare queste gare. Giocando dieci volte così forse perdi solo una volta".

"Sappiamo tutiti quanto sia importante il derby, abbiamo perso in maniera immeritata ma il calcio è così. Dobbiamo analizzare bene la partita e capire dove siamo mancati, è una lezione dura e ci deve servire per avere ancora più cattiveria e ammazzare le partite. Per quanto si è visto non dovevamo arrivare con un solo gol di vantaggio al 70esimo".

Infine, sui cambi: "Perisic ha chiesto il cambio perché ha avuto un indurimento al polpaccio, Lautaro aveva dato tutto ed è rientrato solo all'ultimo dagli impegni con l'Argentina e Calhanoglu aveva dato tutto. Non credo sia una partita decisa dai cambi, il pareggio è stato un po' strano con Sanchez che ha preso una spallata troppo energica da Giroud ma avremmo dovuto essere già due o tre a zero a quel punto della partita e quell'episodio non avrebbe inciso sul risultato. Avevamo una grandissima possibilità e per come abbiamo tenuto il campo avremmo meritato di più".

"Come abbiamo reagito dopo Lazio-Inter, dovremo reagire ora anche se il campo avrebbe detto altro. Ora servirà ancora più rabbia e più attenzione perché ci attendono sfide importanti" ha concluso il tecnico nerazzurro.

 foto Inter.it
tutte le notizie di