Inter, l’ex Zenga: “Io dopo Spalletti? Non mettetemi in difficoltà…”

Inter, l’ex Zenga: “Io dopo Spalletti? Non mettetemi in difficoltà…”

Le parole dell’ex portiere nerazzurro

di Redazione ITASportPress

Non è stato un buon inizio di stagione per l’Inter di Luciano Spalletti. Una sola vittoria in quattro partite di campionato, e la recente sconfitta ad opera del Parma, alla vigilia della sfida di Champions League, può solamente creare ulteriori problemi in vista del delicato esordio in coppa. C’è chi tra i tifosi sembra essersi già stufato del tecnico di Certaldo per le scelte e per il modo in cui la squadra si dispone in campo. Tra questi, anche celebri tifosi noti al mondo dello spettacolo. Ed è esattamente da una riflessione social che inizia un botta e risposta che ha coinvolto Walter Zenga, ex portiere nerazzurro, spesso accostato alla panchina dell’Inter.

MESSAGGIO – Come detto, molti tifosi, anche noti, si sono fatti sentire dopo l’avvio titubante dei nerazzurri. Tra questi c’è stato anche Enrico Ruggeri che dal proprio profilo Twitter, subito dopo la sconfitta nerazzurra contro il Parma ha postato un chiaro messaggio: “Rimpiangendo Mourinho e Mancini. Aspettando Simeone. Invidiando gladiatori come Gattuso. …e il pensiero va a Walter Zenga…”.

RISPOSTA – E a proposito delle parole del cantautore, Walter Zenga, direttamente dagli studi di Pressing dove era ospite, ha voluto rispondere alle affermazioni del tifoso nerazzurro che, senza giri di parole, lo vorrebbero presto ad allenare l’Inter: “Enrico è un amico, non mettetemi in difficoltà con Spalletti, che è un amico”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy