Inter, oltre al danno anche la beffa: squalificati Perisic e Icardi!

Inter, oltre al danno anche la beffa: squalificati Perisic e Icardi!

L’Inter ha fatto ricorso per i due calciatori e se non dovesse sortire effetto salteranno le sfide contro Empoli e Bologna

di Redazione ITASportPress

Derby d’Italia amaro per l’Inter che dopo essersi lamentata con l’arbitro Rizzoli per due rigori non concessi, incassa anche la squalifica di Perisic e Icardi che sono stati squalificati per due turni. Lo ha deciso il Giudice sportivo della serie A Gerardo Mastrandrea esaminando le gare dell’ultimo turno. Perisic, espulso, paga “per avere, al 49° del secondo tempo, ripetutamente proferito espressioni gravemente irriguardose nei confronti del Direttore di gara”. Icardi, invece, non espulso, paga “per avere, al termine della gara, rivolto ad un Arbitro addizionale un’espressione ingiuriosa accompagnata da gesti, nonche’ per avere calciato il pallone in direzione del Direttore di gara, senza colpirlo”.” In seguito alle sanzioni comminate dal Giudice Sportivo nei confronti dei propri tesserati Mauro Icardi e Ivan Perisic, F.C. Internazionale comunica che inoltrerà agli organi competenti preannuncio di reclamo, al fine di richiedere gli atti di gara”. I due calciatori, non dovesse sortire effetto il ricorso, salteranno le sfide contro Empoli e Bologna.

ALTRI SQUALIFICATI – Un turno a Callejon (con ammenda di 10.000 euro), Cesar (Chievo), Crisetig (Crotone), Masina (Bologna), Sosa (Milan), Baselli (Torino), Bellusci (Empoli), Ceppitelli (Cagliari), Hysaj (Napoli), Izzo (Genoa), Valdifiori (Torino). Tra le societa’, ammende a Bologna (10.000 euro “per ripetuti cori di denigrazione territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, nel corso e al termine della gara”), Pescara (1.500 euro).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy