Inter raggiunta dall’Atalanta: è 1-1. Mkhitaryan lancia la Roma

Pari tra Torino e Crotone

di Redazione ITASportPress

Botta e risposta. Atalanta e Inter si danno battaglia fino all’ultimo minuto, ma il big match del pomeriggio si conclude in parità con un 1-1 che accontenta maggiormente la Dea, mentre la squadra di Conte non riesce a ingranare. Vola la Roma, trascinata da un immenso Mkhitaryan. I giallorossi si impongono per 3-1 sul campo del Genoa. Finisce 0-0 tra Torino e Crotone.

ATALANTA-INTER

Poche occasioni nel primo tempo. Le due formazioni si studiano e cercano lo strappo per trovare scoperto l’avversario. L’equilibrio si rompe nella ripresa quando Lautaro si avvita su un bel cross e batte sul secondo palo Sportiello. Il portiere della Dea è provvidenziale più tardi quando si esalta con una doppia parata su Vidal e Barella. L’Atalanta barcolla, ma trova la forza per pareggiare con Miranchuk che infila Handanovic con un tiro basso all’angolino sinistro.

GENOA-ROMA

Il primo tempo è a forti tinte giallorosse. La Roma sfiora il gol con Mkhitaryan che colpisce la traversa. Poi Ibanez e Bruno Peres si rendono pericolosi. A sbloccare il risultato serve il solito Mkhitaryan con un colpo di testa preciso. Nella ripresa, però, il Genoa ruggisce prepotentemente e pareggia con Pjaca che entra in area, resiste alla carica dei difensori e batte Pau Lopez. Il Grifone spinge sull’acceleratore, ma il 2-1 lo trova la Roma, sempre con Mkhitaryan che brucia Radovanovic e supera Perin. L’armeno chiude la partita all’85 con un’acrobazia spettacolare.

TORINO-CROTONE

Regna l’equilibrio nei primi 45 minuti. Decisivo nel finale Sirigu sul tiro di Pereira. Il Crotone cresce con il passare dei minuti e sfiora il vantaggio con Messias: nuovamente provvidenziale il portiere del Toro che salva il risultato. Finisce 0-0.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy