Inter, Spalletti: “Attenzione al Frosinone. Nessun calcolo per i diffidati. Su Icardi e Lautaro…”

Inter, Spalletti: “Attenzione al Frosinone. Nessun calcolo per i diffidati. Su Icardi e Lautaro…”

“Futuro? Pensiamo al nostro obiettivo. Su questo siamo in sintonia”

di Redazione ITASportPress

Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, ha parlato alla vigilia della sfida contro il Frosinone nel consueto appuntamento con la stampa. A caccia di punti preziosi in ottica terzo posto, i nerazzurri cercheranno la vittoria contro i ciociari in piena lotta per la salvezza.

Ecco le parole del tecnico di Certaldo ai media presenti ad Appiano Gentile:

ATTACCANTI – “Lautaro Martinez sta bene, ha recuperato e ha fatto tutti gli allenamenti. Credo possa giocare”. “Col ritorno di Icardi cosa è cambiato? Sono attaccanti simili anche se hanno qualche caratteristica differente. Mauro è più bravo ad attaccare la porta, ma ha meno qualità di Lautaro nel proteggere e andare incontro alla palla. E viceversa. La squadra non ha fatto nessuno sforzo nell’adattarsi alle caratteristiche dell’uno o dell’altro”. “Cosa mi fa scegliere tra loro due? Gli stessi ragionamenti che mi fanno scegliere tra gli altri”, ha spiegato Spalletti.

CONTRO IL FROSINONE – “Cosa temo? Temo Baroni prima di tutto. Ha fatto vedere di essere un ottimo tecnico, ma soprattutto un ottimo psicologo. Le due vittorie nelle ultime due gare hanno dimostrato che ci credono e che stanno bene. Se aggiunge il pubblico, lo stadio e l’ambiente sappiamo che ci saranno diversi pericoli”.

DIFFIDATI – “Preoccupazione per i giocatori diffidati? Sono tanti, non possiamo fare calcoli in tal senso. Si rischia di fare confusione. Che manchi un prima, e uno dopo cambia poco”. Sulle parole di Nainggolan: “Non ha nessun debito con me. Deve pensare al bene dell’Inter non a sdebitarsi con me”.

FUTURO – “Se ci siamo incontrati con la società? Sì, ci siamo visti e abbiamo deciso di non avere rimorsi per questo finale di campionato. Alla fine della stagione si vedranno i risultati e poi si parlerà. Dobbiamo fare di tutto per il “forziere”. Per andare in Champions League che è il nostro obiettivo. Su questo siamo in sintonia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy