Inter, Spalletti: “Con la Lazio scontro diretto. Icardi non convocato…”

Inter, Spalletti: “Con la Lazio scontro diretto. Icardi non convocato…”

“I tre punti diventano pesanti”

di Redazione ITASportPress

Conferenza stampa di vigilia per Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, in vista dell’impegno di domenica sera contro la Lazio. Il tecnico di Certaldo ha presentato la gara contro i biancocelesti nel consueto appuntamento con i media. Ecco le sue parole:

SCONTRO DIRETTO – “La Lazio è una concorrente diretta che sta disputando un ottimo campionato come del resto negli ultimi due anni. Inzaghi li fa giocare bene se non saremo bravi a limitare lo spazio nella trequarti ci creeranno problemi. I tre punti perciò diventano pesanti”.

LA SQUADRA – Parte dagli assenti dell’ultima settimana, con de Vrij e Lautaro infortunati: “Sosta Nazionali? Non siamo stati molto fortunati, ma abbiamo una rosa che può andare a sostituire chiunque. Miranda o Ranocchia al posto di de Vrij. Miranda è un titolare, Ranocchia ha avuto poco spazio ma quando impiegato ha fatto vedere una condizione fisica e mentale eccellente. Davanti qualche problema ce lo crea. Però abbiamo delle soluzioni e ci aiuteranno a cogliere l’obiettivo”. E su Vecino nel ruolo di Naiggolan: “Aver fatto subito gol lo ha anche aiutato, ma era partito comunque forte nel derby. Sa accompagnare l’azione fino all’area di rigore, va molto bene in progressione e così ha messo in difficoltà il Milan. Averlo ritrovato nel pieno delle sue qualità lasciano presagire bene per il futuro”.

ICARDI – Chiusura dedicata all’ex capitano nerazzurro Mauro Icardi, tornato ad allenarsi in gruppo dopo le note vicende: “Come un calciatore nuovo perché non era da tanto con noi. Va inserito per bene nel nostro comportamento in allenamento. Visto quanto successo, compreso ieri, ritengo giusto che non sia in grado di aiutare i compagni in questo match. Per queste ragioni non è convocato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy