Inter, Spalletti: “Destino ancora nelle nostre mani, con l’Empoli una finale”

Inter, Spalletti: “Destino ancora nelle nostre mani, con l’Empoli una finale”

Le parole del tecnico nerazzurro dopo il 4-1 subito a Napoli

di Redazione ITASportPress

Le parole di Luciano Spalletti dopo la sconfitta dura della sua Inter per 4-1 sul campo del Napoli che mette in difficoltà il cammino per la Champions League a soli 90′ dalla fine del campionato di Serie A: “Abbiamo iniziato bene la partita – ha detto a Sky Sport -, poi troppi sono stati gli errori tecnici fin dalla costruzione bassa. Il Napoli ha dimostrato di essere più forte, ha meritato di vincere stasera. Dal primo gol abbiamo palleggiato peggio, non abbiamo trovato più l’uomo sulla trequarti facilmente. Prestazione peggiore di altre volte, ma non saremo condizionati per la prossima e ultima partita con l’Empoli. È una finale, dovremo essere pronti. Come mi sento? Mi sono già trovato in queste situazioni in passato. La squadra non ha fatto bene, ma il destino è nelle nostre mani. I ragazzi erano dispiaciuti, perdere stasera significava dover giocarsi tutto all’ultima e lo sapevamo. L’Empoli dovrà vincere per forza, così come il Milan a Ferrara con la Spal”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy