Inter, Spalletti: “In ballo le nostre carriere. Icardi? Dobbiamo migliorare tutti…”

Inter, Spalletti: “In ballo le nostre carriere. Icardi? Dobbiamo migliorare tutti…”

“Ho visto bene Nainggolan, mi aspetto una reazione”

di Redazione ITASportPress

Vigilia di campionato per l’Inter di Luciano Spalletti che affronterà in trasferta il Parma. I nerazzurri, reduci da due ko consecutivi contro Torino e Bologna, entrambi per 1-0, devono ripartire obbligatoriamente.

Dall’altra parte, i ducali guidati da Roberto D’Aversa stanno attraversando un ottimo momento di forma e arrivano dal magnifico 3-3 maturato contro la Juventus all’Allianz Stadium. L’allenatore nerazzurro ha presentato la sfida ai gialloblù nella consueta conferenza stampa di vigilia. Ecco le sue parole:

MOMENTO – “Cosa è mancato all’Inter in questo 2019? E’ mancato l’ultimo pezzetto delle nostre immense qualità. Succede a tutte le squadre poi di perdere elementi per infortunio e squalifica, poi ci sono le divagazioni relative al mercato”. “Icardi? Mauro sta dentro a queste ragioni: il talento viene sempre dopo il lavoro di squadra. Senza non c’è bomber che può sistemare le sorti della squadra. E’ tutto l’assieme che può farci evitare certe cadute. Dobbiamo migliorare tutti”.

SVOLTA – “Visti i risultati si può mettere in discussione tutto. C’è in ballo molta della nostra qualità professionale, e bisogna tirarsi fuori da questo momento. Anche se si rischia però di fare confusione, non è tutto da buttare. Certo, serve fare la prestazione per ripartire senza però dimenticare quanto di buono fatto in precedenza. Vogliamo fare la partita e al contempo mettere i contenuti. Cercheremo di migliorare”. “Dobbiamo andare a fare una prestazione importante a Parma, dove ci aspettano delle piccole missioni: corse, contrasti, duelli fisici, colpi di testa dove siamo più forti rispetto a ciò che si è visto di recente. Se ne esce solo con il lavoro. Ora pigiamo forte nella direzione delle scelte che facciamo”.

I SINGOLI – Sulla situazione di Keita, Nainggolan e Borja Valero: “Keita sarà a disposizione dalla prossima partita: quando non giochi per un periodo lungo poi serve qualche giorno in più. In una mezz’ora però può darci un contributo. Radja l’ho visto sempre meglio, da lui mi aspetto grandi reazioni perché ha un passato nel quale ha dimostrato le sue qualità. Sa gestire le pressioni e deve mettere a disposizione ciò che sa fare. Borja Valero non è a disposizione, pensavamo il suo infortunio fosse più leggero, invece persiste la sua infiammazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy