Inter, Spalletti: “Udinese come uno scontro diretto. Icardi o Lautaro? Vedremo…”

Inter, Spalletti: “Udinese come uno scontro diretto. Icardi o Lautaro? Vedremo…”

Le parole del tecnico in conferenza stampa

di Redazione ITASportPress

Vigilia di campionato per l’Inter di Luciano Spalletti che sabato sera, alla Dacia Arena, sfiderà l’Udinese nel posticipo della 35^ giornata di Serie A.

L’allenatore di Certaldo ha presentato la sfida nel consueto appuntamento con la stampa. Ecco le sue parole:

SFIDA – Contro l’Udinese, l’Inter potrebbe mettere la parola fine alla corsa Champions raggiungendo un margine di sicurezza dalle inseguitrici al terzo posto: “Gara decisiva? Lo possono essere tutte, bisogna vedere cosa fanno gli altri e questi altri sono almeno sei. Vanno tutte affrontate nel modo giusto. Andare a giocare in casa di una squadra che lotta per la salvezza a quattro giornate dalla fine, vale uno scontro diretto per il livello di difficoltà. Sarà una partita difficile per classifica e importanza del nostro obiettivo. Vincere è fondamentale”.

ICARDI – “Lui nudo sui social? Quando viene qui al campo è sempre vestito di Inter e a me interessa quello. Non siamo mai dipesi da lui. Si dà molta importanza a chi fa gol. L’Eintracht l’abbiamo guardata ieri sera contro il Chelsea: noi siamo l’unica squadra a non aver preso gol in casa loro. E allora perché non si dà merito anche ai nostri difensori? Capisco che chi segna salti all’occhio con maggiore facilità ma spesso, nella costruzione di squadra, il muro che non consente agli avversari di segnare conta di più”. E sul rebus in avanti: “Se ho scelto tra Icardi e Lautaro? Si sono allenati molto bene entrambi. Dovrò fare le mie scelte. Vedremo…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy