Joao Pedro-Nandez, il Cagliari c’è: Sampdoria battuta 2-0 in Sardegna

I sardi risalgono in classifica

di Redazione ITASportPress

Due squilli per tornare a gioire. Il Cagliari conquista tre punti importanti battendo la Sampdoria tra le mura amiche. I sardi cancellano la delusione per la sconfitta rimediata nell’ultimo turno contro il Bologna, quando erano avanti 2-1. Stavolta nessuna rimonta, nemmeno per la formazione di Ranieri, protagonista di un ottimo avvio di stagione. Il 2-0 rilancia in classifica la squadra di Di Francesco.

LA GARA

L’avvio del match è decisamente favorevole ai padroni di casa. Il Cagliari domina sulle fasce e stringe la difesa avversaria. Da uno spiovente dalla destra arriva l’assist per il colpo di testa di Joao Pedro che si stampa sull’incrocio dei pali. La Sampdoria prova a far valere la sua qualità, ma non sembra la giornata migliore per la squadra di Ranieri. Come se non bastasse, sul finire del primo tempo arriva l’espulsione per fallo da ultimo uomo di Augello su Nandez. Nella ripresa il Cagliari sfrutta la superiorità numerica. Al 48′ Tonelli fa fallo su Joao Pedro in area e l’attaccante realizza il rigore. Sottil sfiora il raddoppio verso l’ora di gioco: decisivo Audero. Al 68′ Simeone lancia Nandez che salta in velocità un difensore e supera l’uscita di Audero per il 2-0 finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy