Juventus, Agnelli: “Momento giusto per chiudere un ciclo”

Juventus, Agnelli: “Momento giusto per chiudere un ciclo”

“Dobbiamo solamente dire grazie ad Allegri”

di Redazione ITASportPress
Agnelli

Divorzio tra la Juventus e Massimiliano Allegri. Dopo settimane convulse, tecnico e società sono arrivati alla decisione di salutarsi, con il presidente bianconero Andrea Agnelli che, nella conferenza congiunta con l’allenatore livornese, ha voluto spiegare le ragioni della scelta.

GRAZIE – “Siamo qua per omaggiare Allegri, un allenatore che ha fatto la storia di questo club. Qua è arrivato tra lo scetticismo generale e la contestazione dei tifosi, ma fin da subito ha mostrato tantissimo coraggio. È, dopo Trapattoni, il tecnico più longevo e primo nella percentuale di vittorie. Si è comportato sempre come un amico sincero in questi cinque anni bellissimi, fatti di cavalcate sia in campionato che in Champions. Abbiamo fatto una valutazione anche sulla progettualità: vogliamo vincere cercando di rinforzare questo gruppo. Dopo l’eliminazione con l’Ajax ero sicuro di andare avanti con Allegri, poi però ci siamo confrontati. C’è anche un po’ di tristezza e commozione per il suo addio, ma probabilmente era il momento giusto per chiudere quello che è stato uno dei cicli più straordinari della Juventus. Se non si è dentro alcune dinamiche certe scelte non potranno mai essere comprese. A me gli yes man non piacciono, preferisco persone che dicono quello che pensano”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy