Juventus, Agnelli: “Non rischiamo, non vogliamo compromettere la stagione…”

Juventus, Agnelli: “Non rischiamo, non vogliamo compromettere la stagione…”

“San Siro? Andrei verso un nuovo impianto”

di Redazione ITASportPress

Andrea Agnelli, presidente della Juventus, è intervenuto all’evento Il Foglio a San Siro, commentando alcuni temi caldi del mondo del pallone. Dall’infortunio e il recupero di Cristiano Ronaldo in vista della gara di Champions League contro l’Ajax, alla vicenda stadio di San Siro che coinvolge le rivali storiche Inter e Milan.

SAN SIRO – “San Siro è un pezzo della storia italiana, costruito nel 1925 e poi ristrutturato negli anni. Da parte mia ho ricordi molto piacevoli, una semifinale di Coppa Uefa contro il Borussia, entrando c’era uno stadio intero che urlava. San Siro pieno fa paura. Poi ci sono le attività moderne e da questo punto di vista San Siro fa sentire la sua età e dovessi scegliere io andrei verso un impianto nuovo. Al mondo di oggi non si può essere nostalgici , spettasse a me farei di tutto per un impianto nuovo, che in una situazione ideale sarebbe totalmente individuale. A Milano due impianti sarebbero ideali, ma poi subentra una pianificazione economica e sta alle società valutare. Il Tottenham ha speso un miliardo e mezzo”.

CRISTIANO RONALDO – “​Ronaldo? Sta bene. La nostra fortuna è quella di poter contare su 25 giocatori di qualità. Ovviamente avere lui in campo ci da un senso di sicurezza in più ma per infortuni muscolari bisogna stare attenti e rischiare potrebbe significare compromettere il futuro. Quindi in vista dell’Ajax, meglio tutelare i prossimi due mesi e mezzo che una partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy