Juventus, Allegri: “Adani? Inaccettabile discutere del lavoro altrui se non si è ferrati…”

Juventus, Allegri: “Adani? Inaccettabile discutere del lavoro altrui se non si è ferrati…”

Il tecnico è tornato a parlare della lite di ieri dopo la partita con l’Inter

di Redazione ITASportPress
Allegri

All’indomani della lite televisiva con il talent di Sky Sport Daniele Adani, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri è tornato sull’episodio, senza fare marcia indietro: “Dopo una partita è normale dover rispondere alle considerazioni dei giornalisti, ma non è giusto subire la ramanzina ogni volta – ha detto l’allenatore bianconero alla Rai -. Va bene una volta, va bene due, ma alla terza rispondo. Accetto le critiche costruttive, ma andare a discutere del lavoro altrui dove non si è ferrati è inaccettabile. È una questione di rispetto per la professione degli altri. Posso piacere o non piacere, ma spiegarmi cosa devo fare non va bene. Chiaro, la Champions ci è rimasta un po’ di traverso anche se non è per me una maledizione”. E ribadisce: “Resto alla Juventus, ho ancora un anno di contratto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy