Juventus, Allegri: “Ajax straordinario? No, noi siamo stati dei polli. CR7 futuro del club”

Juventus, Allegri: “Ajax straordinario? No, noi siamo stati dei polli. CR7 futuro del club”

Contro la Fiorentina i bianconeri per archiviare lo Scudetto

di Redazione ITASportPress

A pochi giorni dall’eliminazione dalla Champions League, Juventus in campo contro la Fiorentina per chiudere da un punto di vista aritmetico il discorso campionato. Ecco le parole di mister Allegri in conferenza stampa: “Ajax straordinario martedì? No, siamo stati noi polli. Hanno vinto per le 4 palle perse da noi, nonostante siamo stati più belli rispetto alla partita di andata di Amsterdam. Per me loro hanno fatto meglio là”. Sulla Fiorentina e lo Scudetto: “Dobbiamo chiudere i conti, Cristiano Ronaldo giocherà e con lui anche il ritrovato Cuadrado”. Il portoghese lascerà la Juve? “No, è il futuro del nostro club”.

ALTRO – Ancora tante domande sull’uscita di scena europea: “Bisogna accettarla e guardare avanti, alibi e scuse le cerca chi non vince”. Il futuro si chiama Juventus-Fiorentina di Serie A: “Siamo ancora ad un punto dallo Scudetto, finché la matematica non ce lo consegna dobbiamo stare attenti. Poi programmeremo la prossima annata”. La squadra non va rimproverata: “Metterei fine al pessimismo, ai ragazzi non ho niente da dire in quanto a critiche. Pensiamo all’ottavo titolo in Italia, un traguardo storico”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy