Juventus, Allegri: “Cagliari stimolante. Cristiano Ronaldo? Speriamo di averlo per l’Ajax ma sarà difficile…”

Juventus, Allegri: “Cagliari stimolante. Cristiano Ronaldo? Speriamo di averlo per l’Ajax ma sarà difficile…”

Per i bianconeri è già vigilia di campionato

di Redazione ITASportPress

Conferenza stampa di vigilia per la Juventus di Massimiliano Allegri che martedì sera sarà impegnata a Cagliari nella difficile trasferta alla Sardegna Arena. Dopo il successo contro l’Empoli, la Vecchia Signora fa tappa in Sardegna per il turno infrasettimanale. L’allenatore bianconero ha presentato la sfida ai media presenti in sala stampa. Ecco le sue parole:

INFORTUNATI – Fa la conta il mister, in vista dei prossimi impegni. Tra possibili recuperi, e nuovi infortuni, Allegri commenta: “Speriamo di avere Cristiano Ronaldo per l’Ajax. Cuadrado sta recuperando. Con noi tra 7-10 giorni. Spinazzola ha avuto un problema al ginocchio, non quello operato. Credo che, se tutto va bene, non sarà disponibile prima di 15 giorni. Perin ha preso una botta alla spalla e speriamo di recuperarlo per l’Ajax. Douglas Costa sta bene e ci sarà contro gli olandesi. Khedira ieri con la squadra, potrebbe ritornare con il Milan. Mandzukic ha la febbre, vediamo se portarlo a Cagliari. Anche Dybala bisogna valutarlo. Vedrò oggi”.

SFIDA – E sulla gara contro il Cagliari: “Sarà una partità difficile, contro una squadra che in casa si trasforma. Il Cagliari cercherà di fare l’impresa. Sarà una partita stimolante”. “La formazione? Devo ancora decidere se a giocare a 3 o a 4 in difesa. Cancelo potrebbe fare l’attaccante. Ci sono tanti giocatori freschi come De Sciglio, Caceres e Bonucci. Anche i centrocampisti stanno bene”. “Sarà la giornata di Kean? Sta bene e ha fatto gol. Ha entusiasmo, è un ragazzo di 19 anni che ha qualità importanti che in questo momento sta facendo gol. Poi magari potrà avere un calo, proprio come capitò a Bernardeschi, ad inizio anno”. “La squadra sta bene. In questo periodo giochiamo ogni 3 giorni, quindi sarà fondamentale riuscire a riposarci. Emre Can è un esempio per entusiasmo e voglia. Dopo il problema che ha avuto a inizio stagione, sta migliorando tanto e potrebbe giocare anche in difesa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy