Juventus, Allegri: “Mandzukic ha la febbre e Buffon riposa. Derby snodo fondamentale”

Juventus, Allegri: “Mandzukic ha la febbre e Buffon riposa. Derby snodo fondamentale”

“Ora ci attende un periodo denso di impegni. Noi dobbiamo pensare a noi stessi e a fare i punti”

di Redazione ITASportPress

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del derby contro il Torino, in programma domenica alle 12:30: “Mandzukic ha 38 di febbre, quindi l’ho mandato a casa e non ci sarà. A centrocampo giocheranno Pjanic e Khedira, il terzo lo deciderò domani mattina. Bernardeschi ha un affaticamento ma è a disposizione, gli altri sono tutti disponibili. Da martedì saranno tutti a disposizione. Dybala? E’ in buona condizione, non per partire dall’inizio ma magari per giocare 30 minuti. Cuadrado? Sta decisamente meglio, ha iniziato a correre anche se non con la squadra. Magari rientrerà dalla prossima settimana. Sapevamo che in queste due partite numericamente sarebbero mancati dei giocatori”.

TORINO – “E’ in una buona condizione, ha vinto tre partite su cinque con Mazzarri e non ha subito gol in casa. Sta meglio mentalmente, è più compatta. Domani sarà una partita difficile. Per noi è uno snodo campionato importante che, con i tre punti, ci permetterebbe di affrontare le rimanenti 13 partite (7 in casa e 6 fuori) in scia al Napoli. Ora ci attende un periodo denso di impegni. Noi dobbiamo pensare a noi stessi e a fare i punti”.

CHAMPIONS – “La Juve ha le stesse possibilità di passare il turno rispetto alla settimana scorsa. Martedì tecnicamente abbiamo fatto una delle nostre peggiori partite. Abbiamo fatto il 55% dei passaggi riusciti, di solito siamo al 70%. Abbiamo creato più del Tottenham. Alla luce di queste considerazioni, non vedo perché essere così negativi. Il misurarsi con le big deve essere uno stimolo, non un’ossessione. Per questo dico che andrebbe vissuto tutto in altro modo”.

BUFFON – “Domani Buffon riposa. C’è un programma di farlo giocare con continuità e poi riposare. Con l’Atalanta ci sarà”.

Juve-Tottenham, Allegri: “Pareggio deprime? Servono dottori molto bravi”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy